Cantos

Semus sos massajos curvos a sas roccas
S’abba in sas broccas chi nd’attimus dae mare

Sos chi hana prantu
A disconsolu
Tottu su dolu

Nois semus s’olvidada
Fentana ‘e luche
In die mala

Semus che sos padres dandesi una pena
De sos ribos siccos semus sa ivena

Ma siamo i soldati
Per ogni guerra
Che è andata persa

De animas nibadas nois semus sas mamas

Già, siamo i soldati
Qual è la guerra
Che non è persa

Canto sa terra, ite canto deo
Canto sa luche ca a s’iscuru so
Canto sa zente, ite cantas tue
Canta sa paghe e sas gherras fues

Sono un uomo solo
Sono solo un uomo

Tu così lontano
Dentro di te

Ma siamo i soldati
Per ogni guerra
Che è andata persa

De animas nibadas nois semus sas mamas

Già, siamo i soldati
Qual è la guerra
Che non è persa

Iarariende issalarariò, canto sa luche ca a s’iscuru so
Iarariende issalarariò, canta sa paghe e sas gherras no

Semus che un arcu de sole
Nois semus che un arcu de sole.

(1998 – di Franco Castia, Franco Calvia e Marco Piras)

© 2020 - Bertas Official Website - Tutti i diritti riservati

Legge 124/2017 Privacy Policy