RELEASED: 19 Dicembre 1967
ARTIST: Various
LABEL: RCA Italiana
PRODUCER: RCA
CATALOGUE NUMBER: SPEC 7
NUMBER OF DISCS: 1
Auguri dalla RCA Italiana

 

La compilation Auguri dalla RCA Italiana concludeva un anno, il 1967, decisamente positivo per quella che era comunque un’industria e come un’industria appariva.

Oggi siamo prevalentemente abituati a un’immagine degli studi di registrazione umanizzati, possiamo dire. Li ritroviamo spesso in località accoglienti, che consentano di lavorare in pace ed anche, in alcuni casi, di ricrearsi.

Ma se ci soffermassimo anche solo un momento ad ammirare la fotografia sul retro di copertina capiremmo che la RCA somigliava piuttosto a un vero e proprio stabilimento.

 

La RCA non finiva più! Un esercito di tecnici, amministrativi, funzionari, addetti alla mensa, al bar, alla guardiana… e artisti. Se non tutti, quasi, fra quanti hanno avuto qualche merito o un poco di fortuna, siamo passati dalla RCA. Sì, anche noi, nel nostro piccolo.

Questa raccolta usciva per Natale, ma non era un’antologia di canzoni natalizie. E non è nemmeno corretto parlare di uscita: la casa discografica ne faceva omaggio agli addetti ai lavori, magari a qualcuno fra i musicisti, trattandosi d’una edizione fuori commercio. Con una particolarità che, all’epoca, doveva aver suscitato molta curiosità: non conteneva che sample, cioè campionamenti, brevi porzioni delle canzoni.

E, del resto, non si vede come avrebbe potuto ospitare, altrimenti, un numero così tanto elevato di esecuzioni ed interpreti.

 

Le fotografie che seguono mostrano i due lati della busta che proteggeva il LP: illustrata, in entrambe le parti, con le immagini di alcuni fra i musicisti che erano stati selezionati, italiani e internazionali, per la celebrazione.

 

Scorriamone i nomi.

Nel lato A del disco troviamo soltanto artisti italiani o appartenenti al panorama nazionale:

Gianni Morandi, Jimmy Fontana, Michele, Tony Renis, Nicola di Bari, Fred Bongusto, The Motowns, Edoardo Vianello, Carmelo Pagano, Giusy Balatresi, The Showmen, Lucio Dalla, The Rokes, Dino, The Primitives, Patti Pravo, Ricky Shayne, I Girasoli, Mauro Lusini, Mimmo Diamante.

20 presenze per 29 sample.

 

 

E poi, nella seconda facciata:

Dalida, The Sorrows, The Kinks, Geno Washington, Stevie Wonder, Four Tops, The Supremes, The Temptations, Sandie Shaw, Harry Belafonte, Sylvie Vartan, The Mamas & The Papas, The Grass Roots, Jefferson Airplane, Frank Sinatra Jr., The Monkees, José Feliciano, Palito Ortega, Barbara & Dick, The Move, Procol Harum.

E i Bertas, giusto in apertura!

22 presenze per 27 sample.

 

La fotografia sottostante immortala il lato B del 33 giri e mostra ben poco, oltre ai codici e le scritte di prammatica relative alla tutela. Leggibile sul lato destro del centrino, tuttavia, la precisazione: “edizione fuori commercio”.

 

Dobbiamo ogni immagine di questa Rarities alla generosità e al paziente collezionismo di Giampaolo Piga, che ci ha presi di mira, per nostra fortuna. Non gliene saremo mai abbastanza grati.

 

 

 

© 2019 - BERTAS Associazione fra Artisti - Tutti i diritti riservati

Legge 124/2017 Privacy Policy